logotype
19 -November -2017 - 13:07

MELISSARI: Pronti per una nuova Lega: la W.M.B.A. (Women Mediterranean Basketball Association)

L'obiettivo è quello di sviluppare una nuova realtà più versatile e professionale senza limiti di nazionalità e che sia portatrice di un nuovo modello aderente al principio di universalità dello spirito olimpico. In un mondo globalizzato non ha alcun senso costruire ulteriori barriere. La diversa nazionalità non deve dividere ma unire. Quindi nessun limite di tesseramento. L'universalità dello spirito olimpico è l'ideologia che dovrebbe guidare le scelte, essa ci qualifica cittadini del modo e nel mondo, unendo gli individui di tutto il mondo, al di sopra delle differenze di lingua, razza e religione. La partecipazione a tale progetto è una testimonianza visibile di agonismo sano e corretto, come pure di fedeltà ai valori universali dell'amicizia, lealtà, autodisciplina, solidarietà, spirito di sacrificio, fair play e senso di aggregazione che lo sport è, e deve essere, in grado di trasmettere."Citius!, Altius!, Fortius!, "Più veloce!, più in alto!, più forte!", è il motto ufficiale che il Comitato Olimpico Internazionale ha adottato fin dalla sua fondazione nel 1894 e che ha scelto come slogan per ogni atleta. Dietro ad ogni successo c'è sempre sforzo, dedizione ed anche il superamento agonistico dei propri limiti personali. Il binomio spirito sportivo e pace si coniugano perfettamente e già nell'antica Grecia, la cosiddetta "tregua sacra" serviva a stemperare gli animi dalle tensioni, a fermare le guerre per ritrovare nei Giochi Olympici l'energia e l'armonia del corpo e dello spirito, il c.d. "equilibrio del guerriero"; oggi quello della persona e, perciò, dell'atleta. Quindi il Mediterraneo, un grande spazio dove si confrontano popoli e nazioni che rappresentano culture e tradizioni differenti, dove l'ideologia dell'universalità sportiva, può diventare il mezzo di una forza ideale capace di aprire vie nuove, nel superamento di tensioni, conflitti, violazione dei diritti umani. Quindi, la pallacanestro come messaggio di gioia, di speranza e di ottimismo capace di far vibrare, ovunque nel mondo, ed in particolare nei popoli del Mediterraneo, una nota di allegria e di ottimismo, perchè ci aiuti a superare i momenti difficili di una profonda crisi economica mondiale ed europea che suscita apprensione e solleva tanti interrogativi. Quindi, le donne e naturalmente non solo loro, per porre l’accento sui cambiamenti sociali e culturali che si stanno producendo nell’ambito della condizione femminile. Al di là degli stereotipi, si prefigurano e si delineano scenari che mettono in evidenza nuovi valori e nuovi ruoli per la donna.

 

Questo e non solo questo è Women Mediterranean Basketball Association (W.M.B.A.)

 Il manifesto di Women Mediterranean Basketball Association (W.M.B.A.)