logotype
21 -September -2017 - 14:09

Olympia 68 in crescita, ma perde contro La Spezia

Successo in esterna per la Carispezia Termo che si impone a Reggio Calabria nell'undicesima giornata del campionato di Serie A2 femminile.La gara è gestita dalle bianconere che partono bene; le spezzine guadagnano subito dieci punti di vantaggio nella prima frazione di gioco, vantaggio che resta invariato fino al riposo per la pausa di metà gara. Nella ripresa Reggio Calabria pratica una difesa 131 alternandola con la difesa a uomo, che blocca completamente l'attacco delle spezzine, le quali riescono solamente a realizzare quattro punti chiudendo la terza frazione sul +4 (34-38). La rimonta reggina arriva grazie ad una riscossa del collettivo. Per la prima volta Coach Del Vecchio utilizza tutte e dieci le ragazze con quintetti inediti, tanto che le giovani utilizzate competono testa a testa contro un avversario forte ed organizzato. Ottimo l'innesto di Giada Ballardini che ha consentito alle calabresi di svolgere un gioco più ragionato e finalizzato a coinvolgere l'intero quintetto in campo. Due giocate errate delle reggine consentono però alle spezzine nell'ultimo quarto di allungare di quattro punti che diventano irrecuperabili fin al più otto finale. "La squadra mi è piaciuta ed anche il gioco che ha espresso, ha dichiarato alla fine della partita il Presidente Melissari - grazie al lavoro che giornalmente Coach Del Vecchio sta facendo. Bisogna avere pazienza, perchè molto presto Bertan, Melissari, Delibasic, Linguaglossa e Certomà, esploderanno in attacco e questo ci consentirà di vincere. E'' un gruppo giovane in crescita ed occorre avere pazienza, dedizione e responsabilità. Le vittorie e le soddisfazioni arriveranno. Siamo passati dai due tempini giocati alla pari contro squadre attrezzate per disputare un campionato di A1 e grazie a Coach Vecchio, a lottare alla pari per l'intera partita e se avessimo osato di più in attacco avremmo anche fatto, oggi, nostro l'incontro. La fortuna è in debito con noi di almeno sei punti. Adesso l'attenzione è rivolta contro Salerno dell'amica Somma ...".

Olympia 68 Reggio Calabria-Carispezia Termo 42-54 (11-21, 24-34, 34-38)
Reggio Calabria: Certomà (0/1 0/1), Servillo 8 (2/2 0/1), Costantino (0/1 da tre), Catrini (0/2), Anechoum 2 (1/2), Linguaglossa 8 (3/7 0/1), Delibasic 10 (5/15), Melissari 4 (0/4 0/1), Bertan 8 (½ 1/3), Ballardini 2 (1/3 0/1). All.Del Vecchio. T2:13/38 T3:1/9 TL:13/17.
Carispezia Termo: Consolini 2 (1/2 0/2), Reke 9 (3/6 0/2), Templari 16 (5/9 2/3), Giorgi 8 (2/8 1/1), Russo (0/1 da tre), Costa 6 (2/4), Tripalo 3 (0/2), DE Mattei n.e., De Pretto 8 (4/9), Denti 2 (1/3). All. De Santis. T2: 18/43 T3: 3/9 TL:9/11.
Arbitri: Marco Liberali e Angelo Coffetti di Milano

 

Altri risultati: Elite Virtus Spezia-Siena 92-35, Viterbo-Ariano Irpino 65-60, Bologna-Salerno 62-80, College Italia-Ragusa 43-74, Battipaglia-Napoli 50-59. Riposa:Ancona.

Classifica: Ragusa 22; Elite Virtus Spezia, Carispezia Termo, Saces Napoli 16; Battipaglia, Bologna 12; Ancona 10; Ariano Irpino, Salerno 8; Reggio Calabria, Viterbo 6; Siena, College Italia 0.

Prossimo turno:Ancona-Battipaglia, Salerno-Reggio Calabria, Siena-College Italia, Napoli-Elite Virtus Spezia, Carispezia Termo-Viterbo, Ariano Irpino-Bologna. Riposa: Ragusa.