logotype
18 -November -2017 - 18:22

Olympia in preparazione per la sfida contro Bologna

L'A2 è iniziata e l'Olympia 68, dopo il primo passo falso sul campo del La Spezia, si accinge ad affrontare fra le mura amiche del Botteghelle la Libertas Bologna.

  La prima uscita di campionato ha stabilito che c'è ancora tanto da lavorare per evitare palle perse e migliorare il gioco corale, inoltre occorre che dalla panchina arrivi il giusto contributo in termini di punti e difesa così come è avvenuto per la formazione di casa del La Spezia che ha mandato a referto. grazie alla sua profondità, 40 segnature dalle giocatrici partite in secondo quintetto.

  La prima uscita di campionato ha stabilito che c'è ancora tanto da lavorare per evitare palle perse e migliorare il gioco corale, inoltre occorre che dalla panchina arrivi il giusto contributo in termini di punti e difesa così come è avvenuto per la formazione di casa del La Spezia che ha mandato a referto. grazie alla sua profondità, 40 segnature dalle giocatrici partite in secondo quintetto.

E' un campionato impegnativo l'A2, incontri più fisici dove ogni disattenzione si paga cara, avversarie preparate e che non concedono nulla, il team reggino per ben figurare in questa tanto ambita e comptetitiva categoria dovrà andare ben oltre il 100% delle sue possibilità.

Coach Enzo Porchi e tutte le sue atlete sono al lavoro per ovviare agli errori ed alle disattenzioni dell'esordio, il viaggio del team reggino è appena iniziato, il capitano Melissari e compagne sono concentrate per l'esordio casalingo previsto per domenica 14 ottobre alle ore 16:00.

 Carlo Vetere U. S. Olympia 68 Basketball